lunedì 21 dicembre 2009

Accordo interno-telecom per attacchi informatici

Roma, 21 dic. (Polizia di Stato) - Gli attacchi informatici, di matrice criminale o terroristica, costituiscono oggi una minaccia concreta da cui bisogna difendersi. Il Ministero dell’Interno e il Gruppo Telecom Italia hanno sottoscritto un accordo per la protezione da attacchi informatici dei sistemi informativi che gestiscono l’infrastruttura nazionale di telecomunicazione. La convenzione, di durata triennale, si pone l'obiettivo di sviluppare procedure di collaborazione utili a prevenire e reprimere attacchi informatici, di matrice criminale o terroristica, contribuendo così ad innalzare l'efficienza del sistema nazionale nel settore delle comunicazioni. L’accordo rappresenta un ulteriore passo in avanti del Dipartimento di PS verso la costruzione del progetto CNAIPIC (Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche). Il Cnaipic, istituito con decreto del capo della Polizia il 7 agosto 2008, si si occupa di prevenire e reprimere i crimini informatici rivolti verso le infrastrutture critiche o di rilevanza nazionale. Si tratta di tutte quelle aziende pubbliche e private che gestiscono i settori nevralgici per il funzionamento del Paese attraverso sistemi informatici e telematici. Per intenderci dell'erogazione di acqua, gas, energia elettrica, servizi di trasporto e telecomunicazioni, sanità, sicurezza, istituzioni e enti che gestiscono le attività nevralgiche di uno Stato.
Articolo Originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...