lunedì 29 marzo 2010

Blitz della forestale: maxi sequestro di alimenti scaduti

Blitz della Forestale a Bari, Trani e Brindisi, dove sono stati sequestrati centinaia di chili di alimenti scaduti. A Modugno sequestrati 17 chili di 'Grana Padano' e 36 chili di 'Parmigiano' e a Fasano 40 chili di mortadella e 200 chili di formaggi messi in vendita nonostante fossero scaduti. Gli uomini del Nucleo Operativo di Controllo Tutela Regolamenti Comunitari del Corpo Forestale di Bari congiuntamente all’agente vigilatore del Consorzio di Tutela "Dop" Parmigiano Reggiano di Modena, durante i servizi di controllo sui prodotti alimentari, hanno proceduto al sequestro amministrativo, all’interno di una ditta di Modugno che si occupa della commercializzazione all’ingrosso di prodotti alimentari ed in particolare di formaggi, tutti riportanti in etichetta una data di consumo che risulta superata. A Trani sequestrate decine di confezioni di pane e formaggi che violavano le diciture Dop. Il sequestro amministrativo è avvenuto tenendo conto che i prodotti di cui sopra evocano per la vendita una denominazione di origine protetta e nella fattispecie, Pane di Altamura, Grana Padano e Parmigiano Reggiano ma in realtà non possono fregiarsi di tali denominazioni registrate per diversa natura, identità, origine, provenienza e modo di fabbricazione ed ottenimento degli stessi. A Fasano, nel brindisino, gli stessi agenti del Nucleo Operativo di Controllo Tutela Regolamenti Comunitari del Corpo Forestale di Bari e gli uomini del Comando provinciale del Corpo forestale di Brindisi hanno proceduto al sequestro cautelare amministrativo, all’interno di una ditta di vendita all’ingrosso di formaggi, salumi e generi alimentari, in quanto non possono essere commercializzati perché riportano una data che risulta superata.

Fonte: Traniweb

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...