martedì 26 aprile 2011

Uccide la compagna e poi si suicida davanti ai carabinieri

Un sessantenne prima ha ucciso a colpi di pistola la compagna, una brasiliana di 50 anni, poi ha mandato un messaggio ad un amico: "Ho ucciso la mia fidanzata". L'uomo che ha ricevuto la comunicazione ha avvertito i carabinieri dando le indicazioni sull'abitazione. È successo nel pomeriggio a Crevalcore, nel Bolognese. Ma tutto è partito da Roma, dalla segnalazione del conoscente dell'uomo. A quel punto i militari hanno attivato i colleghi modenesi, che attorno alle 16 hanno trovato il corpo della donna, una brasiliana di 50 anni uccisa a colpi di pistola in un appartamento di via Fulvio Testi. L'uomo, un 61enne pensionato, nel frattempo si era allontanato senza meta ed era poi tornato a casa sua dove conviveva con la moglie. I carabinieri sono arrivati davanti all'abitazione verso le 17,30: lui prima ha esploso un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio e poi, prima ancora che i militari entrassero in casa, si è ucciso.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...