lunedì 27 febbraio 2012

Tav: iniziato ampliamento cantiere, attivista cade da traliccio - video

Grave incidente al cantiere della Maddalena di Chiomonte, in provincia di Torino, dove sono iniziati i lavori di ampliamento del cantiere della Torino-Lione, in Val di Susa. Luca Abbà, uno dei leader del movimento No Tav, appartenente alle frange anarchiche, si è
arrampicato su un traliccio dell'alta tensione vicino alla baita Clarea ed è caduto al suolo da un'altezza di circa 15 metri. Trasportato in elisoccorso al Cto di Torino, il 37enne è ricoverato in coma farmacologico. La tensione sta salendo alle stelle e il presidente della comunità montana Val Susa e Val Sangone, Sandro Plano, ha chiesto la sospensione delle operazioni. Dopo il grave incidente i No Tav si sono dati appuntamento a Giaglione nei pressi del cantiere e a Bussoleno presso una rotonda dove terranno un'assemblea per decidere le prossime mosse. Intanto il Prefetto della Provincia di Torino ha interdetto la circolazione di persone e mezzi, nell'area della Val Clarea. L'area per la quale è in corso la recinzione è quella definita come "d'interesse strategica nazionale" in base alle indicazioni del Cipe e comprende anche la baita Clarea, fortino del movimento che si oppone alla realizzazione della Torino-Lione.


Via: TM News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...