martedì 17 aprile 2012

Fisco, Imu in tre rate e stop tassazione redditi per immobili all'Aquila

Imu in tre rate, esenzioni Irpef e Imu per l'Aquila e tagli all'accisa sull'energia elettrica per piccole e medie imprese. Sono alcuni degli emendamenti al decreto legge n.16/2012 recante "disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie ed efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento" approvati in commissione Finanze alla Camera. L'ex Ici si pagherà in tre tranche: la prima entro il 16 giugno e la seconda entro il 16 settembre, in misura ciascuna pari a un terzo dell'imposta calcolata applicando l'aliquota di base; la terza rata a conguaglio entro il 16 dicembre a saldo dell'imposta complessivamente dovuta per l'intero anno. In caso di coniugi separati, paga l'Imu chi abita nella casa. Niente tassazione, invece, per i redditi derivanti dagli immobili colpiti dal sisma dell'Aquila finché questi saranno distrutti o oggetto di ordinanze di sgombero. In arrivo tagli all'accisa sull'energia elettrica per le piccole e medie imprese. Slitta di nuovo, invece, il termine per lo stop del pagamento di stipendi e pensioni cash oltre 1000 euro e l'obbligo viene rinviato al primo luglio.

Via: TM News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...