venerdì 17 agosto 2012

Pussy Riot condannate a 2 anni, manifestazioni e arresti a Mosca - video

Sono state condannate a due anni di reclusione le Pussy Riot, le tre componenti della banda russa riconosciute oggi colpevoli di vandalismo e istigazione all'odio religioso dal tribunale di Mosca, in seguito alla loro performance anti Putin nella cattedrale di Cristo salvatore lo scorso 21 febbraio. A renderlo noto il giudice Marina Syrova. Il magistrato ha accusato le tre componenti della band punk russa di aver consapevolmente violato la legge, nel compiere i loro atti di teppismo motivati da odio religioso. Le tre giovani donne hanno assistito in aula alla lettura della sentenza. La vicenda delle tre Pussy Riot, ha scatenato un'ondata di solidarietà internazionale con la partecipazione di varie star pop e rock. A Mosca due dei più noti oppositori russi, Sergei Udaltsov e l'ex campione di scacchi Gary Kasparov, sono fra le persone arrestate oggi mentre protestavano davanti al tribunale dove venivano processate le tre Pussy Riot. Di "sentenza sproporzionata" parlano gli Stati Uniti che esortano le autorità russe a rivedere il caso e garantire il rispetto del diritto della libertà di espressione". Anche la Francia punta il dito contro quella che definisce una sentenza "particolarmente sproporzionata vista la scarsa entità dei fatti che vengono imputati alle condannate".




Via: Adnkronos
Foto dal web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...