sabato 22 giugno 2013

Datagate, Usa chiedono arresto Snowden: accusa spionaggio - video

I procuratori federali Usa hanno incriminato per spionaggio Edward Snowden, la talpa del programma segreto di intercettazioni della National Security Agency, e hanno chiesto alle autorità di Hong Kong di arrestarlo. E' quanto emerge da documenti giudiziari e da fonti dell'Amministrazione Obama. Nell'incriminazione depositata il 14 giugno, di cui una parte rimane secretata, la procura della Virginia ha formalmente accusato Snowden di spionaggio, furto e "conversione di proprietà governative", per aver condiviso documenti riservati con una persona che non era autorizzata a riceverli. Il New York Times ha riferito che le autorità statunitensi stanno preparando una richiesta a Hong Kong per l'estradizione, che però non sarà facile ottenere perchè il trattato di estradizione tra gli Usa e l'ex colonia britannica prevede un'eccezione per reati di carattere politico e Snowden potrebbe sostenere che le accuse nei suoi confronti rientrano in questa fattispecie. Per ora da parte americana è stato chiesto l'arresto della talpa in base a un mandato provvisorio. Snowden era arrivato a Hong Kong a fine maggio e si ritiene che si trovi ancora nel territorio. Nelle ultime ore, sulla base di documenti "top secret" ottenuti da Snowden quando lavorava come tecnico informatico alla Nsa, The Guardian ha peraltro pubblicato nuove rivelazioni. In particolare ha scritto che l'agenzia di intelligence di Londra Gchq avrebbe intercettato in segreto "grandi quantità" di dati internet e chiamate telefoniche sui cavi di fibra ottica a livello globale, per poi condividerle con la National Security Agency Usa. Il programma di sorveglianza della Gchq, secondo quanto ha scritto il Guardian, ha il nome in codice "Tempora" ed è stato avviato 18 mesi fa, mettendo gli 007 britannici in grado di passare al setaccio dati raccolti nell'arco di 30 giorni dalla rete di fibre ottiche, e di conservarli. La Casa Bianca finora non ha minimamente commentato.



Fonte: AGI
Via: Sky TG24
Foto dal video

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...