lunedì 9 dicembre 2013

Sciopero Forconi/ scontri a Torino: ferito carabiniere, 2 fermi - video

E' Torino l'epicentro della protesta del Movimento dei Forconi che attraversa tutta Italia. Il capoluogo piemontese è stato teatro di duri scontri tra manifestanti e forze dell'ordine davanti al Palazzo della Regione, con lanci di bombe carta e
pietre da una parte e lacrimogeni dall'altra. Un carabiniere è rimasto leggermente ferito, mentre due dimostranti sono stati fermati: la procura di Torino aprirà un fascicolo di indagine sugli incidenti. La protesta, iniziata con l'Inno d'Italia e con lo sventolio di bandiere tricolore, è degenerata quando un gruppo di dimostranti, urlando slogan come "vergogna", "fuori i parassiti dal palazzo" e "ladri, ladri", hanno lanciato pietre, grossi petardi e altri oggetti all'indirizzo delle forze dell'ordine che hanno reagito con un fitto lancio di lacrimogeni. I manifestanti, dopo aver occupato il centro della città, hanno invaso i binari delle stazioni di Porta Nuova e Porta Susa, bloccando per circa un'ora anche il traffico ferroviario. Alcuni treni hanno interrotto la corsa a Torino Lingotto, Torino Stura e Collegno, altri hanno registrato ritardi intorno ai 50 minuti. All'iniziativa "Fermiamo l'Italia", che protesta contro l'austerità e il governo Letta, aderiscono alcune sigle minori dei camionisti e altre categorie, ma in piazza sono scesi anche semplici cittadini che chiedono le dimissioni dell'esecutivo. Già dalla tarda serata di domenica erano sorti un centinaio di presidi dalla Sicilia al Veneto.


Fonte: FQ
Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...