martedì 29 luglio 2014

Catanzaro, scoperto un falso invalido che guidava motocarro - video

Percepiva l'indennità di accompagnamento perché invalido a andava in giro anche guidando il motocarro. L'ennesimo caso è stato scoperto dai finanzieri del Gruppo di Lamezia Terme (CZ), che hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo, emesso dal Gip del
Tribunale Lametino, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un soggetto indagato per truffa aggravata. Il falso invalido in realtà svolgeva autonomamente le azioni quotidiane, aiutandosi solo qualche volta con le stampelle. Recentemente gli era stata pure assegnata una carrozzina per invalidi perché non sembrava in grado di camminare. E' stato sottoposto a visita medica che ha confermato cartolarmente la gravità delle patologie, rese evidenti anche dalla circostanza che l'indagato arrivava in carrozzella davanti alla commissione medica e risultava essere poco collaborante. Fuori, invece, la situazione era completamente diversa. I finanzieri hanno filmato più volte l'indagato mentre camminava oppure guidava il motocarro. La situazione è stata rassegnata all'Autorità Giudiziaria, che ha disposto il sequestro della somma di 45 mila euro, pari all'importo complessivo delle indennità di accompagnamento indebitamente percepite, contestualmente è stato notificato al diretto interessato un avviso di conclusione delle indagini preliminari.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...