martedì 1 luglio 2014

Garlasco, il giallo della bicicletta nera sulla scena del crimine - video

Il giallo di Garlasco si tinge di nero, il colore della bici da donna vista da una testimone nell'orario compatibile con quello dell'omicidio di Chiara Poggi, davanti alla villetta dove Alberto Stasi da sempre unico indiziato, trova la fidanzata morta con la testa sfondata, ai piedi delle scale che portano
in cantina, il 13 agosto del 2007. Su quella testimonianza e su quella bici nera, la famiglia Poggi ha depositato tramite i suoi legali alla Corte d'Appello, dove è in corso il nuovo processo a carico di Alberto Stasi dopo la doppia assoluzione in primo e secondo grado una memoria, per sottolineare come quella bici sia fondamentale nella ricostruzione del caso. Stasi si trova dopo 7 anni di nuovo sul banco degli imputati e di nuovo unico super indiziato per volere della Cassazione che il 18 aprile 2013, dopo la doppia sentenza di assoluzione, ordina ai giudici di riaprire il caso, ma su quali nuovi elementi sembra che la chiave siano i pedali di quella bici nera da donna e la testimonianza che la colloca sulla scena del crimine. I pedali di quella bici nera non sono i suoi, ma sarebbero stati sostituiti con quelli di un'altra bici bordeaux, da uomo di proprietà dello stesso Stasi, perchè? Secondo la famiglia, i legali e l'accusa perché macchiati di sangue. A confermare la sostituzione i produttori della seconda bici, quella da uomo bordeaux, che senza ombra di dubbio [...]


Fonte: SkyTG24
Servizio di Roberto Lorefice

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...