giovedì 28 agosto 2014

Al via in Siria voli di ricognizione Usa contro lo Stato Islamico - video

L'operazione militare degli Stati Uniti in Siria contro lo Stato Islamico è già cominciata. Lo afferma il sito della televisione araba Al Jazeera che cita fonti dell'amministrazione statunitense. Sarebbero cominciati infatti i primi voli di ricognizione sulle regioni della Siria
controllate dagli estremisti; l'obiettivo è localizzare le postazioni dei miliziani, raccogliere informazioni e aprire la strada ad eventuali futuri raid aerei. Su tutta la vicenda pesa il ruolo del regime siriano e di Bashar Al Assad che si era detto pronto a collaborare con gli Stati Uniti contro i miliziani ma solo con "un pieno coordinamento del governo siriano", opzione difficile da accettare per Washington. Con l'eventuale avvio di raid anche in Siria l'amministrazione Obama allargherebbe il raggio dell'operazione già in corso in Iraq dove in tutto sono state realizzate almeno un centinaio di incursioni contro lo Stato Islamico che hanno supportato le operazioni da terra dei combattenti curdi. Da Ginevra intanto l'alto commissario dell'Onu per i diritti umani, Navi Pillay, ha lanciato un nuovo allarme per quella che ha definito la "pulizia etnica e religiosa" ad opera dell'Isis in Iraq ed ha chiesto di giudicare i responsabili di eventuali crimini contro l'umanità. Sul terreno, le milizie curde dei Peshmerga sono riuscite a riprendere tre villaggi nella provincia irachena di Diyala, a nord-est di Baghdad, grazie all'appoggio dell'aviazione irachena.


Fonte: TMNews
Via: La Stampa
Video: AFP

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...