sabato 9 agosto 2014

Alimenti: controlli in stabilimenti balneari, sequestri per 2 mln - video

Negli stabilimenti balneari una cucina su cinque non rispetta gli standard di igiene e sicurezza. E' quanto emerge dal blitz compiuto dai Carabinieri del Nas in oltre 500 lidi delle principali località turistiche e balneari italiane nell'ambito dell'operazione denominata "Bagnasciuga". Ispezionati
in particolare depositi alimentari e le cucine annesse, rilevando irregolarità nel 20% delle strutture controllate. Accertate 150 violazioni alle normative nazionali e comunitarie e segnalate oltre 100 persone alle Autorità Giudiziarie e Amministrative. Elevate sanzioni amministrative per 100mila euro. Sequestrate anche 24 strutture (depositi di alimenti e cucine) per un valore di oltre 2 milioni di euro. In prima linea i controlli al Sud con 207 ispezioni anche in relazione al numero degli stabilimenti balneari, a seguire il Centro con 155 ispezioni ed, infine, il Nord con 140 controlli. L'attività svolta nelle ultime due settimane ha consentito di individuare e sottrarre al consumo prodotti della pesca e ittici nonché alimenti di varia natura (gelati, dolci, carne, formaggi, prodotti da forno, frutta, verdura, bibite e bevande) per un volume complessivo di 30 ettolitri di liquidi e 6 mila confezioni di prodotti alimentari di ignota provenienza, in cattive condizioni igienico-sanitarie, stoccati in ambienti inadeguati, con date di scadenza superate.  I controlli - hanno riferito i Nas - proseguiranno per tutta l'estate.


Via: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...