martedì 12 agosto 2014

Contraffazione, Alfano lancia spiagge sicure: stop vù cumprà - video

"Io credo che tutti gli italiani siano anche parecchio stanchi di essere molestati e insolentiti da una esagerazione vù cumprà per le spiagge italiane". Tolleranza zero sui venditori ambulanti in spiaggia. Dal ministero dell'Interno parte
l'operazione "Spiagge sicure" contro l'abusivismo commerciale. Per tutto il mese di agosto sono previsti controlli rigidi sui vù cumprà e sulle merci contraffatte. La direttiva di Alfano vuole essere "una tappa di avanzamento al contrasto dell'abusivismo commerciale in spiaggia, come spiega lo stesso ministro. Il Made in Italy è violentato e deturpato da oggetti che sottraggono guadagno, Pil e benessere, all'economia reale del Paese". I controlli si estenderanno a tutta la filiera. L'intenzione è di impedire la vendita arrivando al produttore e al fornitore. Non saranno invece previste nuove sanzioni  per il consumatore. "E in autunno - annuncia Alfano - pianificheremo nuove azioni sulle strade per evitare che le nostre città diventino un suk". Il mercato arabo all'aperto, meta di milioni di turisti che si recano nei paesi arabi, soprattutto in Marocco, proprio non piace al Ministro Alfano. La prima verifica dell'attuazione della direttiva - spiega una nota del Viminale - si farà a metà ottobre, a sessanta giorni dalla sua adozione, ha detto Alfano annunciando anche l'arrivo, dopo il via all'operazione, di una campagna informativa contro i rischi della contraffazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...