martedì 19 agosto 2014

Ebola: rinviato vertice Unione africana, assaltato un ospedale - video

Il Burkina Faso, pur non avendo registrato alcun caso di infezione da virus Ebola, ha deciso di rimandare il vertice dell'Unione Africana previsto ad Ouagadougou dal 2 al 7 settembre, a causa dell'"emergenza sanitaria" rappresentata dall'epidemia. L'epidemia
di Ebola scoppiata in diversi Paesi dell'Africa Occidentale rappresenta "una notevole emergenza sanitaria e rende difficile poter celebrare il vertice nelle condizioni adatte" ha spiegato il ministro degli Esteri del Burkina Faso, Djibril Bassolé, precisando che una nuova data sarà discussa con la stessa Unione Africana. Negli ultimi cinque mesi l'epidemia ha causato almeno 1.145 morti, secondo i dati forniti dall'Organizzaizone Mondiale per la Sanità: il Paese più colpito è la Sierra Leone, con 413 decessi.  Intanto sono stati ritrovati tutti i 17 pazienti, che erano scappati dalla quarantena a loro imposta. Lo ha annunciato il ministro dell'Informazione liberiano, Lewis Brown. I 17 pazienti sono stati trasferiti nel centro specialistico JFK. Brown ha aggiunto che i dottori africani infetti, a cui è stato somministrato il siero Zmapp, hanno dato significativi segni di miglioramento. Gli ammalati erano fuggiti dopo che alcuni cittadini avevano assaltato un ospedale a West Pont, uno dei quartieri più poveri di Monrovia, capitale della Liberia. Con 466 morti, la Liberia è uno dei paesi africani più colpiti dall'epidemia.


Fonte: TMNews
Via: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...