venerdì 8 agosto 2014

Fiumicino: caos bagagli per sciopero bianco, aperta inchiesta - video

La Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo d'inchiesta sulla vicenda dei bagagli bloccati nell'aeroporto di Fiumicino, a seguito dello sciopero bianco degli addetti Alitalia. Al momento non sono ipotizzati reati, ma l'attività di monitoraggio
degli inquirenti è diretta a verificare l'evolversi della situazione e ad individuare eventuali reati. Nel fascicolo sono destinati a confluire tutti gli esposti presentati da associazioni di utenti e di cittadini. L'attenzione della Procura sarà concentrata anche sull'ipotesi dell'invio in massa di certificati medici da parte di dipendenti in stato di agitazione per giustificare l'assenza dal lavoro nel periodo caldo di ferragosto o per sottrarsi ad eventuali precettazioni. Una ipotesi, quest'ultima, che imporrebbe controlli rigorosi sui certificati medici e sulle modalità del loro rilascio per perseguire possibili abusi e falsi. All'aeroporto di Fiumicino la situazione va normalizzandosi, i bagagli vengono al momento riconsegnati  nei tempi fisiologici e nel frattempo si continua a lavorare per smaltire le migliaia di bagagli accumulati da domenica. "Siamo in partenza per le vacanze sperando che la situazione sia un pò migliorata rispetto ai giorni scorsi. Diciamo che fino a ieri eravamo abbastanza preoccupati e oggi ho sentito che la situazione va migliorando, quindi insomma ci siamo un pò attrezzati, quindi (...)".


Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...