giovedì 14 agosto 2014

Libia: ucciso il capo della polizia di Tripoli, rapite due guardie - video

Il capo della polizia di Tripoli, colonnello Mohamed al-Suissi, è stato assassinato da un commando armato alla periferia est della capitale libica. Lo ha riferito alla France Presse una fonte dei servizi di sicurezza libici. "Il colonnello al-Suissi è stato assassinato da un
gruppo di uomini armati e incappucciati. Due guardie che lo accompagnavano sono state rapite nel corso dell'attacco", ha indicato la fonte. L'agenzia libica Lana ha confermato l'omicidio. L'ufficiale è morto poco dopo essere stato trasferito in un ospedale di Tripoli. Secondo Agerpres attacco non è stato rivendicato da alcun gruppo. La caduta del regime del colonnello Muammar Gheddafi nel 2011, dopo l'intervento delle potenze occidentali, ha lasciato un vuoto di potere. Le autorità di Tripoli ancora non riescono a portare sotto controllo il paese, dominato dalle milizie che sfruttano appieno l'assenza di un esercito nazionale e di una polizia ben addestrata e attrezzata. L'assassinio del capo della polizia di Tripoli, arriva nello sfondo di sanguinosi scontri tra milizie rivali per il controllo dell'aeroporto della capitale libica. Per trovare una soluzione alla crisi dovuta dalla chiusura dell'aeroporto di Tripoli, la città di Zuwara ha accolto voli nazionali e internazionali. A Bengasi, gruppi di miliziani fondamentalisti hanno proclamato un "Emirato islamico" pur non avendo conquistato la città e avendo perso le elezioni.


Fonte: AFP
Via: TMNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...