giovedì 4 settembre 2014

Napoli: bambini picchiati e insultati, tre maestre ai domiciliari - video

Bambini di una scuola materna malmenati e insultati dalle maestre. E' scattato l'arresto per tre insegnanti di 38, 39 e  59 anni dell'istituto comprensivo per l'infanzia "Vincenzo Russo" di Palma Campania, in provincia di Napoli. I Carabinieri hanno documentato le violenze
collocando delle telecamere nascoste nelle aule della scuola, a seguito della denuncia presentata dalla madre di due bimbi che erano tornati a casa con ematomi e lividi. Tra le vittime anche alcuni piccoli disabili. Gli episodi "penalmente rilevanti" documentati con le telecamere sono ben 66. Gli inquirenti descrivono "ripetuti attacchi fisici e verbali, con strattoni, spinte, schiaffi al capo e conseguenti ematomi e lividi, anche agli occhi". E poi "insulti, imprecazioni ed espressioni dispregiative". "Le maestre coinvolte, la cui responsabilità è e resta personale, sembravano esperte e capaci. E sul loro operato non è stato prodotto nessun reclamo da parte dei genitori né da parte della responsabile del plesso", ha detto il dirigente dell'istituto Rosario Cozzolino. Tra i maltrattamenti di cui sono accusate le maestre c'era anche quello di negare ai bambini l'uso dei bagni. Racconti "apparentemente incredibili" per il loro contenuto, annotano gli inquirenti, "ma purtroppo documentati dalla scoperta di lesioni sul corpo degli alunni". L'accusa nei confronti delle tre insegnanti è di maltrattamenti aggravati.


Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...