venerdì 24 ottobre 2014

New York, uomo aggredisce con ascia quattro agenti: ucciso - video

Terrore nelle strade di New York: un uomo ha attaccato quattro agenti della polizia con un'ascia, prima di essere ucciso dagli stessi poliziotti. L'episodio è avvenuto nel Queens ed è stato ripreso da una telecamera di sorveglianza. Come vediamo da queste immagini, sembra che
l'uomo fosse nascosto dietro una fermata dell'autobus e che abbia atteso il momento giusto per colpire gli agenti. Due di loro sono stati feriti, uno al braccio, l'altro alla testa, mentre altri due hanno fatto in tempo ad estrarre l'arma e sparare. Anche una passante è rimasta ferita alla schiena dai proiettili sparati dagli agenti. L'uomo, identificato dai media americani come Zale Thompson, aveva pubblicato su Youtube e Facebook alcune dichiarazioni definite "ultra-razziste" che lascerebbero pensare a una un'evidente "tendenza estremista" islamica. Il suo profilo di Facebook dice che Thompson è laureato al College della Columbia University e che risiede nel Queens. "La vicenda non è considerata al momento un atto terroristico, in quanto siamo ancora nella fase iniziale delle indagini", si legge in un comunicato dell'Fbi. Tuttavia, la stessa intelligence ha sottolineato che l'incidente "ha reso necessario aumentare il livello di guardia" tra le forze dell'ordine e nel governo "contro attacchi casuali", soprattutto dopo l'attentato al Parlamento di Ottawa, dove un uomo ha ucciso un soldato.


Fonte: AskaNews
Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...