mercoledì 29 ottobre 2014

Spazio, razzo Nasa esplode al decollo: anomalia catastrofica - video

E' esploso al momento del decollo un razzo senza equipaggio a bordo usato per il trasporto di rifornimenti Nasa per la stazione orbitante internazionale. L'incidente è avvenuto nella base statunitense della Nasa in Virginia. Le cause dell'esplosione non sono ancora note, ma
secondo la Nasa si tratta di una "anomalia catastrofica". L'incidente non ha causato vittime ma pesanti danni. Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è stato informato e continuerà a ricevere aggiornamenti appena disponibili. Il lancio sarebbe dovuto avvenire lunedì ma era stato posticipato per la presenza di una nave al largo nell'Atltantico, nell'area di sicurezza per il volo. La Nasa ha informato immediatamente le Federal Administration Aviation (Faa), l'ente che controlla e gestisce i cieli statunitensi, e ha preannunciato la creazione di una squadra di esperti per chiarire l'accaduto. Il razzo conteneva 2,2 tonnellate di rifornimenti e apparecchiature per i sei astronauti che vivono nella stazione spaziale: la Nasa rassicura sul fatto che nulla a bordo era essenziale per l'Iss, anche perché l'agenzia spaziale russa procederà con le proprie forniture mercoledì. Il personale dell'Iss è già stato informato dell'incidente. Nell'era post Shuttle, la Nasa ha siglato un contratto con Orbital Science e SpaceX per i rifornimenti alla stazione spaziale.


Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...