venerdì 28 novembre 2014

Ebola: in Usa positivi primi test di un vaccino su esseri umani - video

Negli Stati Uniti primi test di un vaccino anti-ebola su volontari umani starebbero producendo buoni risultati e non mostrerebbero effetti secondari. Il vaccino è stato sviluppato in Gran Bretagna e finora testato su di una ventina di persone fra i 18 e i 50 anni, in buona salute. A
tutt'oggi molti pazienti dall'Ebola sono guariti mentre un vero vaccino ancora non esiste e le parole di un immunologo gettano molta acqua sul fuoco: "Speriamo di iniziare un test molto più diffuso prima in Liberia per essere certi che il ritrovato funzioni davvero. Speriamo che fra qualche mese, diciamo nell’estate 2015, saremo in grado di dire sia utile o no". Finora le vittime confermate dell’epidemia di Ebola in Africa occidentale sono quasi 5700. Circa 16.000 i casi. Il vaccino sperimentale contiene materiale genetico da due ceppi di Ebola - Zaire, responsabile dell’attuale epidemia in Africa occidentale, e Sudan - ma non contiene virus vivo, quindi non può provocare la malattia. Le persone coinvolte nei test hanno sviluppato anticorpi contro il virus entro quattro settimane dalla somministrazione del vaccino. Resta intanto ricoverato all'ospedale Spallanzani di Roma il medico catanese di Emergency che è stato contagiato in Africa. Il bollettino medico di ieri lo descriveva in condizioni stabili e senza segni emorragici, anche se aveva ancora la febbre a 38,5 gradi.


Fonte: Euronews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...