domenica 9 novembre 2014

Fisco cambia controlli, maggiore tracciabilità e stop scontrini - video

Addio agli scontrini e anche ai blitz dei Finanzieri a Cortina o nei negozi del centro. Il fisco cambia forma, cambia "cambia verso", come dice la direttrice dell'Agenzia delle Entrate Rossella Orlandi, citando il premier Matteo Renzi. Dai controlli ex post, sul territorio, si passa alla
tracciabilità e ad un nuovo rapporto, continuo, di informazione e di scambio, con i contribuenti. L'obiettivo è quello di coinvolgere maggiormente i cittadini nell'attività dell'Agenzia, comunicandogliene i passaggi, le intenzioni, i dubbi a loro riguardo e permettendo quindi ai contribuenti, se necessario, di "auto-correggersi". L'informatizzazione del sistema è anche questa: 730 precompilato, ravvedimento di lungo periodo, pin e cassetto fiscale a ciascuno, dialogo costante con l'amministrazione insomma. Un passo essenziale, ha spiegato Orlandi, è contenuto nella legge di stabilità. Con la manovra arrivano forme più avanzate di comunicazione "anche in termini preventivi rispetto alle scadenze fiscali". si creano così nuovi flussi di dati che "che consentono al contribuente di assolvere correttamente a monte ai suoi obblighi fiscali, accompagnandolo nei momenti precedenti e successivi alla presentazione della dichiarazione". E il rapporto cambierà non solo con il singolo contribuente ma anche con le imprese, partendo da una revisione degli studi di settore.


Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...