lunedì 24 novembre 2014

Genova, maxirissa fuori da discoteca: un morto e un arresto - video

Sarebbe un ventenne sudamericano l'uomo fermato dagli agenti della squadra mobile di Genova dopo l'omicidio avvenuto fuori dalla discoteca Las Vegas di Campi al termine di una maxirissa che avrebbe coinvolto almeno una trentina di persone. L'uomo, interrogato
dagli investigatori della sezione omicidi è stato indicato da uno dei ragazzi rimasti feriti nella rissa come autore dell’accoltellamento che ha portato alla morte di Pablo Francisco Trivino, 20 anni, di origini ecuadoriane, residente a Rivarolo, colpito da diversi fendenti fuori dal locale. Il giovane sarebbe stato rintracciato proprio nella zona di Campi, vicino a dove è avvenuto l'omicidio. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la rissa sarebbe scoppiata per futili motivi tra bande rivali. Il gestore della discoteca preoccupato per la situazione che stava degenerando all'interno del locale ha deciso di far uscire i giovani ma, una volta sul piazzale, sarebbero spuntate spranghe, bottiglie e il coltello che ha colpito a morte Pablo e ferito un amico. Coinvolta nella rissa anche una ragazzina che è stata colpita da una bottigliata in faccia e che avrebbe perso i denti e riportato la frattura della mascella. Secondo quanto appreso, i contendenti erano armati con mazze, spranghe e coltelli, e questo non fa escludere che possa trattarsi di un regolamenti di conti [...]


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...