giovedì 13 novembre 2014

Roma: Tor Sapienza, tensioni dopo assalto a centro profughi - video

Riesplode la rivolta anti-immigrati alla periferia di Roma, nel quartiere di Tor Sapienza, che ospita un centro di accoglienza per rifugiati. La scintilla che ha riacceso la protesta pare sia stata una tentata violenza ai danni di una ragazza nel parco vicino al centro accoglienza. Secondo la Questura, che
ha aperto un'inchiesta sul caso, si è verificato un vero e proprio attacco nei confronti del centro immigrati e della Polizia chiamata a presidiare la zona. Minacce, violenza privata e danneggiamento, sono i reati che potrebbero configurarsi. Nonostante il presidio delle forze dell'ordine, resta alta la tensione nel quartiere alla periferia est della capitale, esplosa in serata con un'altra aggressione nei confronti di un immigrato. Ora hanno tutti paura gli abitanti della zona, ma anche gli immigrati e gli operatori del centro accoglienza. Tra i residenti di Tor Sapienza, però, emergono opinioni discordanti sulla responsabilità degli stranieri. "Il problema è che non vogliamo più questi extracomunitari qui perchè sono incivili. Vogliamo che se ne vanno, devono sparire dal quartiere. Non ci fanno più vivere, è l'esasperazione che ci porta a essere violenti". "Non violenti, rabbiosi più che altro". "Perchè ci sentiamo abbandonati. Ci sentiamo presi in giro dalla gente che ci governa. Le istituzioni proprio se ne fregano altamente, ma non solo della borgata nostra, di tutte le borgate in periferia" [...]


Fonte: ANSA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...