lunedì 10 novembre 2014

Sassari, stroncata una banda di rapinatori seriali: 8 arrestati - video

La Squadra Mobile di Sassari, a conclusione di una lunga e complessa attività di indagine ha eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere e quattro agli arresti domiciliari. Nell'ambito della medesima operazione è stato anche disposto l'obbligo di dimora a
carico di altri due soggetti. I provvedimenti restrittivi sono stati adottati sulla base di un'ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Sassari, su proposta del Pm. L'indagine, partita nell'agosto 2013, dopo una rapina in una gioielleria, ha consentito di fare piena luce anche su altri episodi delittuosi verificatisi in città nello stesso periodo. In quell'occasione due complici all'interno del negozio hanno finto di essere interessati all'acquisto di alcuni articoli di un certo valore chiedendo di visionare da vicino gli oggetti; hanno così agevolato un terzo uomo che, armato di coltello, si impossessava dei gioielli e fuggiva. La scena non è sfuggita però alle telecamere di sorveglianza che hanno registrato il video. È attribuito al gruppo, composto perlopiù da giovani ventenni, anche un episodio di danneggiamento di un'auto. La vettura è stata data alle fiamme per conto di un noto imprenditore della zona, anch'egli arrestato, che aveva commissionato il raid per punire la donna di cui si era invaghito ma non corrisposto; l'uomo è indagato anche per atti persecutori nei confronti della donna.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...