martedì 2 dicembre 2014

Bimbo ucciso a Ragusa: ora è caccia al killer di Andrea Loris - video

E' caccia all'uomo in tutta la provincia di Ragusa, dopo la morte di Andrea Loris Stival, il bambino di 8 anni scomparso da Santa Croce Camerina sabato mattina e ritrovato cadavere in un canalone delle campagne ragusane. L'autopsia ha confermato la morte violenta del bambino,
strangolato e poi lanciato giù da una scarpata alta almeno 3 metri e mezzo. Il procuratore capo di Ragusa ha spiegato che al momento è infondata la presenza di segni di violenza sessuale sul bambino, smentendo la notizia che era circolata. Secondo gli inquirenti, il bambino è stato prelevato davanti alla scuola "Falcone e Borsellino" da qualcuno che conosceva. Si ritiene verosimile che Loris sia salito su un'auto. Sarebbe stato ucciso non lontano da dove è stato trovato il cadavere, perchè le lesioni causate dalla caduta nel canalone si sono prodotte, secondo il medico legale, subito dopo la morte. Polizia e Carabinieri proseguono incessanti gli interrogatori di numerose persone informate sui fatti, e contemporaneamente hanno rivolto a tutti cittadini un appello affinché, chiunque sappia qualcosa fornisca, anche in forma anonima, notizie. "Abbiamo mandato a Ragusa i nostri migliori investigatori per trovare l'assassino del piccolo Loris. Ogni strada sarà battuta", ha detto il ministro dell'Interno Angelino Alfano in un tweet sul caso di Loris.


Fonte: AskaNews
Via: AGI
Immagini: Polizia di Stato

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...