mercoledì 3 dicembre 2014

Immigrazione: in salvo 97 migranti, sono al porto di Pozzallo - video

Sono 97 i migranti arrivati al porto di Pozzallo, salvati dalla Guardia Costiera. L'allarme era scattato in seguito a una telefonata che segnalava la presenza di un gommone con a bordo migranti in acque Sar libiche, a circa 42 miglia a nord di Tripoli, in procinto
di affondare. Queste le immagini della Guardia Costiera, che ha messo in atto le operazioni di soccorso, coordinate dal Centro Nazionale di Soccorso di Roma, e che ha inviato sul punto il rimorchiatore Hamal, il mezzo più vicino all'unità in difficoltà. E farebbero parte della più grande organizzazione di trafficanti di migranti gli 11 eritrei arrestati oggi dalla Polizia di Stato. Un'organizzazione a carattere transnazionale, operante in Italia, Libia, Eritrea ed altri Stati nordafricani, che favoriva l'immigrazione clandestina in Europa, con sbarchi nel nostro Paese, che è stata sgominata. L'attività investigativa, denominata "Tokhla", che in eritreo vuol dire sciacallo, coordinata dalla Procura distrettuale di Catania, colpisce l'organizzazione internazionale responsabile di oltre la metà degli sbarchi in Italia che sarebbero salpati dalla Libia. In Italia sono stati individuati dei sodali dell'organizzazione ed in particolare in Lombardia e nel Lazio, con compiti di supporto logistico ai migranti ed agli scafisti in arrivo dalla Libia al fine di aiutarli a fuggire prima dalla Sicilia e poi dall'Italia verso altri Stati del Nord Europa.


Fonte: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...