mercoledì 3 dicembre 2014

Mafia, maxioperazione Mondo di mezzo: 37 indagati a Roma - video

I Carabinieri del Ros, unitamente ai Comandi dell'Arma territorialmente competenti, hanno eseguito, nelle province di Roma, Latina e Viterbo, un'ordinanza di custodia cautelare, emessa su richiesta della Procura distrettuale antimafia di Roma, nei confronti di 37
indagati, 29 in carcere e 8 agli arresti domiciliari, per associazione di tipo mafioso, estorsione, usura, corruzione, turbativa d'asta, false fatturazioni, trasferimento fraudolento di valori, riciclaggio e altri reati. Al centro delle indagini del Ros, un sodalizio mafioso da anni radicato nella capitale, con diffuse infiltrazioni nel tessuto imprenditoriale, politico ed istituzionale. Documentato un ramificato sistema corruttivo finalizzato ad ottenere l'assegnazione di appalti e finanziamenti pubblici dal comune di roma e dalle aziende municipalizzate, con interessi anche nella gestione dei centri di accoglienza degli immigrati.  Le indagini hanno accertato l'operatività di una ramificata e pervasiva struttura mafiosa, denominata "Mafia Capitale" che, nel tempo, ha assunto caratteri di originalità. Avvalendosi dello storico legame con esponenti dell'estrema destra romana, il sodalizio si è gradualmente dimensionato in un'organizzazione di tipo evoluto, dedita alla sistematica infiltrazione del tessuto economico ed istituzionale, con una struttura tipicamente mafiosa ed un apparato in grado di gestire i diversificati interessi illeciti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...