lunedì 19 gennaio 2015

Caserta: spaccio di cocaina e hashish anche in taxi, 5 arresti - video

La Polizia di Stato di Caserta ha eseguito cinque ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip presso il Tribunale di Napoli, su richiesta della Dda partenopea, nei confronti di altrettante persone per associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, in
particolare cocaina e hashish. L'indagine, iniziata nel 2013 e durata circa un anno, ha permesso agli investigatori di ricostruire l'organizzazione e il modus operandi del gruppo criminale. Si tratta di uno di una delle bande di spacciatori attivi nella provincia campana, diventata terra di conquista da quando le Forze dell'ordine hanno annientato il clan camorristico dei Belforte; quest'ultimo, nella zona, aveva il controllo assoluto dello spaccio, arrivando anche a pretendere una sorta di pizzo da coloro che volevano "vendere" nel sua area di competenza. L'organizzazione criminale si riforniva regolarmente a Caivano (Napoli), dove era nato e risiedeva uno degli arrestati che si occupava proprio di acquistare la merce. Per il trasporto e la vendita della droga la banda adottava diversi stratagemmi nella speranza di eludere eventuali controlli delle Forze dell'ordine. Nel corso delle indagini arrestato un corriere che a bordo della sua auto aveva 4 chili di hashish in una fiancata del veicolo. In una circostanza i corrieri avevano utilizzato come mezzo di trasporto anche un taxi. 

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...