lunedì 12 gennaio 2015

Catania, nascondeva armi e droga nel garage blindato: un arrestato

I Carabinieri della squadra "Lupi" del Comando Provinciale di Catania, hanno scovato a Librino, occultati in un garage-deposito, protetto da porta blindata un fucile calibro 12 "Bernardelli" e due "Beretta" calibro 12 e 20, tutti a canne mozzate. Sono stati,
inoltre, sequestrati un giubbetto antiproiettile, duecento munizioni di vario calibro, più di 4 chili di marijuana - di cui una parte già suddivisa in dosi da spacciare - e 150 grammi di cocaina, oltre a un bilancino di precisione. Il proprietario del locale, un 29enne catanese, è stato arrestato mentre sono in corso degli approfondimenti investigativi, orientati ad individuare a quale gruppo criminale appartenessero la droga e le armi, atteso che proprio il quartiere è considerato strategico per lo spaccio di stupefacenti, come testimoniato dalle ultime operazioni di polizia, coordinate dalla locale Dda, che hanno individuato in quella zona una piazza consacrata allo smercio di eroina, cocaina e marijuana. Si ritiene che la droga, considerato il prezzo al dettaglio ed il conseguente taglio, qualora immessa sul mercato avrebbe potuto far entrare nelle casse dei criminali almeno 70mila euro. Le armi sequestrate saranno inviate al Ris di Messina per gli accertamenti tecnico-balistici per accertarne l'eventuale utilizzo in pregressi eventi delittuosi. L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...