domenica 25 gennaio 2015

Cremona, corteo dei centri sociali sfocia in guerriglia urbana - video

Due ore di battaglia a Cremona, dove i black bloc hanno dirottato la manifestazione a sostegno di un militante di un centro sociale rimasto gravemente ferito domenica scorsa in seguito a scontri con militanti dell'estrema destra. I black bloc, un centinaio venuti da tutta
Italia, hanno poi infranto alcune vetrine. Nonostante si trattasse di una minoranza rispetto alla maggioranza di manifestanti pacifici, la situazione è presto degenerata. Sembra che i black bloc avessero intenzione di deviare il corteo verso la sede di Casa Pound. Contro le forze dell'ordine sono stati lanciati sassi, bottiglie, fumogeni, la polizia ha risposto con i lacrimogeni e ben presto la maggior parte dei manifestanti si è dispersa. Il gruppo di black bloc ha però continuato a provocare disordini, pur senza mai arrivare alla scontro diretto con le forze dell'ordine che avanzavano e arretravano cercando di contenerli. Hanno tentato di arrivare nei pressi del Comando provinciale dei carabinieri, presidiato da polizia e militari. Ma soprattutto hanno cercato in tutti i modi di aggirare gli schieramenti delle forze dell'ordine, probabilmente per raggiungere la vicina sede di Casa Pound. Durante la guerriglia i giovani hanno infranto vetrine di banche e di edifici. I Vigili del Fuoco sono dovuti intervenire anche nella sede del comando della Polizia Municipale le cui vetrate sono state totalmente distrutte.


Fonte: Euronews
Immagini: TG1

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...