lunedì 12 gennaio 2015

Isis, attacco hacker agli account di social media del Centcom - video

Due account di social media del Comando Centrale delle forze armate degli Stati Uniti sono stati attaccati da un apparente simpatizzante dello Stato islamico. Gli account ufficiali di Twitter e YouTube dell'organizzazione, nota anche come Centcom, avevano lunedì le loro
immagini del profilo sostituiti da un gruppo di sostenitori dell'Isis. Il gruppo sembra chiamarsi "CyberCaliphate". Una dichiarazione Centcom ha detto: "Possiamo confermare che gli account Centcom Twitter e YouTube sono stati compromessi prima di oggi. Stiamo prendendo le misure adeguate per affrontare il problema. Non abbiamo ulteriori informazioni da fornire in questo momento". "Attenzione soldati americani stiamo arrivando, siamo nei vostri computer", si leggeva nell'account del Centcom hackerato dall'Isis. "Vi conosciamo e conosciamo le vostre mogli e i vostri bambini", si leggeva ancora mentre scorrevano su Twitter diversi documenti. Gli hacker affermavano di essere entrati nel network del Pentagono e di aver pubblicato documenti che riguardavano "scenari" nucleari militari e documenti interni del ministero della Difesa. "In nome di Allah, il Compassionevole, il Misericordioso, il CyberCaliphate continua la sua CyberJihad", affermava uno dei tweet. Due video sono stati caricati sull'account Centcom di YouTube a supporto dell'Isis, poi chiuso.



Fonte: CNet
Via: AGI
Immagini: Wochit

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...