domenica 11 gennaio 2015

Nigeria, bambina di 10 anni si fa esplodere: almeno 16 morti - video

Sabato hanno detto fonti della sicurezza che una bomba legata ad una bambina di circa 10 anni, è esplosa in un mercato affollato nella città nigeriana di Maiduguri, uccidendo almeno 16 persone e ferendone più di 20. Maiduguri, la capitale dello stato di
Borno, si trova nel cuore di una rivolta dal gruppo militante islamico Boko Haram, ed è spesso colpita da attentati. Il membro civile della task force congiunta Zakariya Mohammed ha detto a Reuters che la ragazza è stata uccisa e i corpi di almeno 16 vittime sono stati contati in un ospedale a metà pomeriggio. Per compiere l'attentato è stata scelta un'ora di punta, poco dopo le 12.30. La bambina, ha riferito Ashiru Mustapha, capo dei vigilantes locali, era stata fermata all'ingresso del mercato perché i metal detector avevano rivelato che nascondeva qualcosa. Ma i vigilantes  non hanno fatto in tempo ad intervenire perché l'ordigno è deflagrato. Probabilmente, non azionato dalla stessa bambina, kamikaze forse a sua insaputa o non volontaria. L'ordigno infatti sarebbe stato azionato a distanza. Secondo la polizia, benché non vi sia stata rivendicazione è probabile che l'attentato sia stato organizzato dai Boko Haram che sempre più spesso usano le ragazze per i loro sanguinosi attentati. Soltanto qualche giorno fa i terroristi hanno bruciato oltre 16 villaggi e un bilancio, approssimativo, è di circa duemila vittime.


Fonte: Reuters
Via: AGI
Video: Wochit

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...