sabato 10 gennaio 2015

Nigeria: nuova strage Boko Haram, si temono duemila morti - video

Esperti del terrore e funzionari degli Stati Uniti dicono che un assalto di Boko Haram mercoledì su una piccola città al confine settentrionale della Nigeria potrebbe aver provocato la morte di duemila civili. Molti sopravvissuti sono fuggiti nelle acque del lago Ciad,
dove alcuni sono annegati e dove altri sono rimasti abbandonati su piccole isole, minacciati dagli ippopotami, ha detto un funzionario vicino del governo locale. In un'intervista alla BBC, il capo del distretto Musa Alhaji Bukar ha inoltre stimato che 2.000 residenti di Baga e 16 città vicine sono stati uccisi dal gruppo terroristico islamista, e che Baga ora era praticamente inesistente, il che renderebbe la strage tra gli attacchi più sanguinosi nella storia. I miliziani integralisti hanno assaltato la città di Baga per la seconda volta: dopo l'attacco di domenica, i jihadisti hanno dato fuoco alla cittadina. Nella sola Barga vivevano 10.000 persone. I militari nigeriani avrebbero rifiutato lo scontro e abbandonato una base militare nei pressi. Il conflitto segna una violenta escalation nell'ultimo anno, proprio da quando i leader del gruppo hanno giurato fedeltà al califfo Abu Bakr al Baghdadi, con una sequela di attentati kamikaze, in molti casi compiuti da donne. In Nigeria l'avvicinarsi delle elezioni legislative e presidenziali  (14 febbraio) è ormai quasi quotidianamente segnato dagli assalti dei fondamentalisti islamici.


Fonte: BBC 
Via: La Stampa
Video: Wochit

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...