venerdì 9 gennaio 2015

Parigi: nuova sparatoria, killer tiene in ostaggio 5 persone in market

A due giorni dal massacro della redazione di Charlie Hebdo, la Francia è sotto scacco. I due fratelli Kouachi, sospettati di essere gli assassini dei giornalisti, tengono in ostaggio un giovane tipografo in un paesino della Seine-et-Marne. Negli stessi minuti, interno alle 13, a Parigi, porte de
Vincennes, c'è stata una nuova sparatoria  davanti ad un negozio ebraico di alimentari, l'Hyper Cacher, e il probabile killer è lo stesso che ieri ha ucciso una vigilessa a Montrouge. Amedy Coulibaly, questo il suo nome. I tre farebbero parte dello stesso network jihadista, Buttes-Chaumont. Il presunto terrorista islamico avrebbe urlato alla polizia, che ha circondato il piccolo supermercato: "Sapete chi sono! sapete chi sono!". Ci sono stati dei morti durante la sparatoria prima del sequestro nell'ipermercato kosher. E sarebbero almeno cinque gli ostaggi in mano all'uomo che ha assaltato il supermercato. C'è anche una ragazza, la 26enne Hayat Boumeddiene, tra i ricercati per la sparatoria di ieri a Montrouge. La prefettura di Parigi ha emesso un "avviso di ricerca" nei suoi confronti. Il killer di Montrouge è un 32enne di colore, nel 2010 collegato alla progettata evasione di Smain Ait Ali Belkacem, terrorista algerino condannato all'ergastolo per gli attentati del 1995. Amedy Coulibaly avrebbe abbandonato l'auto vicino a un centro commerciale sulla strada tra Parigi e Arcueil. 


Immagini: France24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...