giovedì 22 gennaio 2015

Ucraina: colpi d'artiglieria contro filobus, 13 morti a Donetsk - video

Colpi di mortaio contro un filobus. In un quartiere di Donetsk finora relativamente risparmiato dai combattimenti, stavolta ci sono tredici vittime. Dodici si trovavano a bordo del veicolo colpito, un'altra era nella sua macchina nelle immediate vicinanze. A riferirlo sono
le autorità della roccaforte separatista dell'est ucraino, secondo le quali ci sono anche una dozzina di feriti. Sarebbero cinque i colpi sparati deliberatamente contro un obiettivo civile, secondo quanto riferisce l'agenzia dei ribelli Dan-news info. Il primo ministro ucraino Arseny Yatseniuk ha detto che è opera dei separatisti e che Kiev è responsabile perché arma i ribelli e fornisce supporto militare sul terreno. La Russia ha accusato l'Ucraina, condannando l'attacco come una "provocazione volta a minare gli sforzi per cercare una soluzione pacifica della crisi". La tensione tra ribelli ed esercito ucraino era salita già nelle ultime 24 ore, dopo che sei militari di Kiev sono rimasti uccisi nei combattimenti per il controllo dell'aeroporto di Donetsk. I militari di Kiev, come riferisce il ministero della Difesa, sono dovuti indietreggiare di fronte all'avanzata ribelle. Lo scalo, ormai completamente distrutto dai bombardamenti, è quindi in mano alle milizie antigovernative. Modesti progressi  sulla crisi sono stati fatti nei colloqui di mercoledì scorso a Berlino tra Ucraina, Russia, Germania e Francia.


Fonte: Euronews
Via: Reuters

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...