sabato 10 gennaio 2015

Vincennes: ucciso killer, morti quattro ostaggi ed agenti feriti - video

Port de Vincennes, periferia parigina. In queste immagini drammatiche l'irruzione delle forze di sicurezza nel negozio di cibi ebraici da ore teatro di una presa di ostaggi da parte di Amady Coulibaly. L'attentatore è rimasto ucciso dall'azione delle teste di cuoio, ma a
terra restano anche quattro ostaggi. Tra gli scampati anche un bambino di pochi mesi di età. Prima del sequestro, Coulibaly aveva ucciso una agente di polizia a Montrouge. Dopo essersi dato alla fuga l'uomo è riapparso a Vincennes. Minacciando gli ostaggi, ha detto di stare agendo in nome dell'Isis, lo Stato islamico che agisce in Iraq e Siria. A Porte de Vincennes, gli uomini dei reparti speciali gridavano "a terra, a terra!" e diverse ambulanze sono arrivate sul posto. Intanto molte persone segregate nel supermercato vengono portate fuori e liberate. Le vittime sarebbero state uccise dal sequestratore Amedy Coulibaly appena entrato per barricarsi all'interno del supermercato. Nel blitz portato avanti dalle forze dell'ordine, scattato in concomitanza all'assalto contro i fratelli Kouachi a Dammartin en Goele, è rimasto ucciso anche Coulibaly, mentre la quarta terrorista, la moglie di Coulibaly, che si trovava con lui durante l'attacco, sarebbe riuscita a scappare. Durante l'operazione della polizia, quindici persone sono state tratte in salvo, mentre quattro agenti sarebbero rimasti feriti.




Fonte: Euronews
Via: RaiNews24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...