lunedì 16 febbraio 2015

'Ndrangheta: colpo al clan degli zingari, 33 fermi e sequestri - video

Al termine di un'attività investigativa durata quasi due anni, oltre 400 finanzieri, con l'ausilio dei baschi verdi in tenuta da ordine pubblico, delle unità cinofile e del supporto degli elicotteri ed unità navali, hanno circondato e perquisito in ogni angolo la località
Timpone Rosso di Cassano allo Ionio, da anni ritenuta la roccaforte del clan degli zingari ed hanno eseguito un provvedimento di fermo nei confronti di 33 soggetti tra Calabria, Puglia, Basilicata, Piemonte, Emilia-Romagna e Lombardia. Più di tre tonnellate di stupefacente sequestrato tra cocaina, eroina e marijuana, oltre al rinvenimento di numerose armi e la cattura di un pericoloso latitante. Questo il bilancio dell'intera operazione antidroga denominata "Gentleman" condotta dalle fiamme gialle della sezione Goa del Gico di Catanzaro, della sezione Goa del Gico di Brescia, della Compagnia di Policoro, dello Scico di Roma, con l'interessamento della Dcsa. L'organizzazione aveva accesso ai mercati sudamericani per la cocaina ed a quelli dell'est europeo per l'eroina e la marijuana. La droga complessivamente sequestrata, una volta lavorata ed immessa in commercio, avrebbe fruttato all'organizzazione oltre 45 milioni di euro. Colpito il patrimonio accumulato dai principali arrestati, costituito da beni immobili, quote societarie, auto di lusso, ed imbarcazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...