mercoledì 25 febbraio 2015

Repubblica Ceca, sparatoria in ristorante: almeno nove morti - video

Terrore nella Repubblica Ceca. Un uomo armato è entrato in un ristorante nel centro di Uhersky Brod, a circa 300 chilometri a sud-est di Praga, sparando contro i clienti. Tragico il bilancio della strage: nove i morti, tra i quali anche l'aggressore che dopo aver aperto il fuoco si è suicidato, e diversi feriti.
Secondo quanto confermato dal ministro dell'Interno della Repubblica Ceca, Milan Chovanec, l'aggressore avrebbe sparato almeno 25 colpi dentro il ristorante "Droujba", che si trova nel centro della cittadina. Il killer sarebbe un uomo del posto di circa 60 anni, ha detto Patrik Kuncar, sindaco della città. La radio pubblica Ceca ha detto che l'uomo aveva chiamato una stazione televisiva locale prima dell'attacco, lamentando che la polizia non aveva risolto i suoi problemi e minacciando che avrebbe "preso le cose in mano". Il ministro dell'Interno Milan Chovanec, arrivato sulla scena insieme al capo della polizia Tomas Tuhy, ha detto che l'uomo aveva un porto d'armi e che l'atto non è collegato con il terrorismo. "Non si tratta di un attacco terroristico ma di un gesto disperato", ha detto. L'aggressore era armato con due pistole ed ha aperto il fuoco contro gli agenti di polizia intervenuti. La Repubblica Ceca ha leggi severe sul controllo delle armi, ma la caccia è popolare nella nazione dell'Europa orientale. Le vittime sono state identificate e sono tutte della regione.



Fonte: ANSA
Via: AP

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...