venerdì 20 febbraio 2015

Roma-Feyenoord: scontri e devastazioni in centro, 33 arresti - video

E' di 33 persone fermate, tutti olandesi tifosi del Feyenoord, 16 delle quali poi arrestate dalla Polizia di Stato e 7 dall'Arma dei Carabinieri, il bilancio degli scontri in centro a Roma tra forze dell'ordine e tifosi olandesi, con atti vandalici su importanti monumenti. Tra bottiglie
rotte piazza di Spagna è diventata irraggiungibile da parte dei turisti in visita a Roma. Gravi danni al patrimonio: sfregiata la fontana della Barcaccia, appena restaurata e inaugurata lo scorso settembre. Già intorno nella serata di mercoledì, alcuni ultras della squadra ospite, verosimilmente ubriachi, hanno iniziato un fitto lancio di bottiglie ed oggetti vari all'indirizzo delle forze dell'ordine, presenti in piazza Campo de Fiori proprio per impedire che contatti con i tifosi della squadra avversaria potessero degenerare. La risposta delle forze dell'ordine ha permesso di isolare i violenti. Al termine degli accertamenti 16 di loro, tutti di età compresa tra i 20 ed i 28 anni,  sono stati riconosciuti come autori dei disordini e tratti in arresto dalla Polizia per rispondere per i reati di resistenza, lesioni, rissa,  violenza a pubblico ufficiale e porto di oggetti atti ad offendere. Sei appartenenti alle forze dell'ordine sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso per ferite e contusioni varie riportate negli scontri. Altri fermi sono avvenuti ieri pomeriggio. Per tutti, si svolgerà il processo per direttissima presso il Tribunale. 



Via: Reuters

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...