giovedì 12 marzo 2015

Criminalità: furti d'auto con estorsioni a Catania, 28 arrestati - video

La Polizia di Stato, su delega della Procura Distrettuale di Catania, ha dato esecuzione ad ordinanza applicativa di misure cautelari, emessa dal Gip del Tribunale etneo, nei confronti di 28 persone, poiché ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a
delinquere finalizzata ai furti, ricettazione, riciclaggio ed estorsioni. L'articolata attività di indagine, condotta dal dicembre 2011 e sino a giugno 2014, con il rilevante ausilio di servizi tecnici, ha consentito di individuare 4 distinte associazioni criminali, radicate in altrettanti rioni cittadini, in modo particolare Picanello, Cibali, Trappeto-Balatelle e Cappuccini, dedite ai furti di autovetture, funzionali alla commissione di altri reati che spaziano dalla ricettazione dei veicoli, al riciclaggio degli stessi o di parti di essi, sino alle richieste estortive nei confronti dei proprietari per ottenere la restituzione del bene depredato, il cosiddetto "cavallo di ritorno". In buona sostanza, il furto dei veicoli, in taluni casi era finalizzato ad ottenere una somma di danaro  estorta ai proprietari per la restituzione del mezzo, che veniva divisa tra chi ricercava l'autovettura (ovvero i soggetti a cui si rivolgeva, direttamente o tramite terzi, la malcapitata vittima del furto) e coloro che la detenevano o, in alternativa, erano in grado, comunque, di reperirla. Complessivamente sono stati contestati 21 episodi di estorsione, 53 di ricettazione e 3 furti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...