sabato 21 marzo 2015

Mafia: sequestro per 800mila euro a imprenditori di Palermo - video

La Dia di Palermo ha eseguito un decreto di sequestro di beni, emesso dal Tribunale di Palermo - Sezione Misure di Prevenzione, a carico di due imprenditrici palermitane. Il provvedimento ha colpito i beni aziendali, immobiliari e quote societarie della Multiservice Italgroup Srl,
intestata alle due donne, che opera nel settore delle pulizie e del giardinaggio. Le indagini economico-patrimoniali degli investigatori della Dia, effettuate d'intesa con il Procuratore aggiunto, coordinatore del "Gruppo Misure di Prevenzione" della Procura Distrettuale Antimafia, hanno preso spunto da un accesso effettuato dal personale del Centro Operativo nel febbraio 2014, presso il cantiere "Malaspina", relativo alla realizzazione del passante ferroviario palermitano. Gli accertamenti investigativi sulle ditte impegnate nell'esecuzione dell'importante appalto hanno evidenziato, a carico della Multiservice Italgroup, elementi di infiltrazione mafiosa. L'azienda, seppur formalmente intestata alle due donne, di fatto era sotto il controllo di Cosa nostra, in particolare di appartenenti al mandamento di Palermo-San Lorenzo, facente capo a Salvatore e Sandro Lo Piccolo. Il sequestro ha riguardato l'intero capitale sociale ed il compendio aziendale della Multiservice Italgroup, tre immobili, tre veicoli e cinque rapporti bancari e finanziari, per un valore complessivo di circa 800.000 euro.


Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...