sabato 14 marzo 2015

Prostituzione: fermata rete transnazionale a Pavia, 40 arresti - video

I Carabinieri di Pavia, supportati dai colleghi dei Comandi provinciali di Milano, Asti, Macerata, Lodi e Brescia, al termine di un'articolata indagine condotta dalla compagnia Carabinieri di Vigevano e coordinata dalla procura della Repubblica di Pavia, hanno eseguito, in varie
località lombarde ed anche ad Asti, Macerata, in Romania, in Belgio, in Germania e in Albania, un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 40 soggetti resisi responsabili di associazione per delinquere finalizzata al reclutamento, agevolazione, induzione, favoreggiamento anche a mezzo di pubblicità, nonché sfruttamento, della prostituzione, con l'aggravante della transnazionalità, di più di settanta donne maggiorenni di nazionalità straniera anche con l'impiego di violenza e minaccia. La gang, composta da italiani, romeni e albanesi, reinvestiva poi i proventi dello sfruttamento della prostituzione nel traffico di stupefacenti. I reclutamenti avvenivano soprattutto a Francoforte e in Romania, ma anche in Albania, a Liegi e ad Amsterdam. Poi le giovani venivano portate in Italia e fatte esercitare sia in strada, sia in night club, sia in appartamenti affittati allo scopo. Le intercettazioni ambientali e telefoniche, nell'operazione denominata "Alba nostra 2", dimostrano il carattere coercitivo dell'attività prostitutiva, soprattutto nel controllo del territorio e nella violenza anche fisica perpetrata alle ragazze.


Fonte: AksaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...