domenica 22 marzo 2015

Stati Uniti: potremmo appoggiare risoluzione Onu su Stato Palestina

La questione mediorientale, si complica soprattutto dopo la vittoria di Benjamin Netanyahu alle elezioni israeliane. L'amministrazione Obama potrebbe prendere in considerazione l'ipotesi di dare il suo appoggio alla risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu sulla "soluzione dei due Stati",
basata sui confini del 1967 fra Israele e Palestina. Lo ha detto l'addetto stampa del presidente americano Josh Earnest. La Casa Bianca infatti non ha accolto con piacere la sortita del premier israeliano alla vigilia del voto: per il leader del Likud con lui al governo non nascerà mai uno Stato palestinese. Lo scambio di territorio che la risoluzione Onu imporrebbe agli israeliani, con la cessione di territorio ai palestinesi in cambio dell'annessione delle maggiori colonie ebraiche in Cisgiordania, rappresenta un vero e proprio "anatema "per Netanyahu". Il Primo ministro israeliano però teme di rimanere isolato a livello internazionale, per questo ha ribadito di non vedere "nessuna alternativa alla cooperazione" fra gli Stati Uniti e Israele. Sul fronte palestinese, la posizione non cambia. "Dopo le dichiarazioni del probabile nuovo premier Benjamin Netanyahu arrivare alla creazione di uno Stato palestinese con il prossimo governo israeliano sarà impossibile" ha dichiarato il presidente palestinese Abu Mazen, sottolineando con forza il "diritto del popolo palestinese".


Fonte: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...