venerdì 17 aprile 2015

Bancarotta: sequestrati beni nell'ascolano per oltre 1 milione - video

I Finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ascoli Piceno hanno eseguito un sequestro di beni immobili e rapporti finanziari nei confronti di un uomo (e dei suoi familiari conviventi), ritenuto di spiccata ed attuale pericolosità
sociale, indiziato di gravi reati. La ricostruzione del curriculum criminale, individua infatti il coinvolgimento del soggetto in numerose indagini svolte sul territorio nazionale da parte dei reparti del Corpo e di altre forze di polizia, in materia di truffa, appropriazione indebita, ricettazione, tentato riciclaggio, falso, sostituzione di persona, bancarotta, esercizio abusivo di attività finanziaria, alcune delle quali culminate in diverse condanne. I mirati accertamenti patrimoniali e reddituali eseguiti dalle fiamme gialle del Nucleo di Polizia Tributaria hanno consentito di dimostrare la sproporzione tra il valore dei beni oggetto di sequestro e i redditi dichiarati dall'intero nucleo familiare nel corso degli ultimi 13 anni ammontanti a poco più di 85.000 euro. Il soggetto negli anni era riuscito ad accumulare un patrimonio immobiliare e mobiliare (anche fittiziamente intestato alla convivente), il cui valore è stato riscontrato in oltre 1,2 milioni di euro. Tra i beni sequestrati figura anche una villa di pregio di tre piani, con corte esclusiva e piscina, sita a Grottammare, a poche centinaia di metri dal lungomare.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...