lunedì 20 aprile 2015

Caserta: scioperi e blocchi, protesta dei dipendenti Whirlpool - video

Sciopero, manifestazioni e blocchi stradali: in Campania i lavoratori dello stabilimento Indesit-Whirlpool di Carinaro, in provincia di Caserta stanno protestando dopo l'annuncio della chiusura del sito produttivo da parte dell'azienda. Circa 400 persone hanno
bloccato il deposito merci della fabbrica, paralizzando il traffico della superstrada Giugliano-Marcianise-Caserta che costeggia la fabbrica. I dipendenti hanno allestito una tenda e un presidio 24 ore su 24 nei pressi dei cancelli, con l'intenzione di rimanerci finché l'azienda non darà risposte. "Già un'area devastata dalla criminalità, un'area devastata dalla terra dei fuochi. Non ci possiamo permettere di perdere altri 850 posti di lavoro più l'indotto che sono altre 500 famiglie". "Sono vecchia per andare da un'altra parte, sono troppo giovane per andare in pensione, che faccio? Mutuo, due figli, marito disoccupato". "Come si fa a vivere? L'entrata era solo questa qua... dite un poco voi che dobbiamo fare, se ci dobbiamo ammazzare, non lo sappiamo... eh". "Abbiamo un accordo sindacale sottoscritto presso il ministero dello sviluppo economico, con la presenza del governo italiano che garantiva il rilancio di questo stabilimento. Purtroppo a distanza di un anno, a distanza solo di un anno viene la Whirlpool e spiega al mondo intero che fa 500 milioni d'investimento, però chiude tre stabilimenti".



Fonte: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...