domenica 5 aprile 2015

Isis, devastata con picconi e kalashnikov antica città di Hatra - video

Un presunto video dello Stato islamico (Isis) mostra la distruzione di statue del valore inestimabile nell'antica città di Hatra con pesanti martelli e raffiche di kalashnikov. Nel video, che è stato diffuso la notte scorsa, un membro del gruppo colpisce
ripetutamente con un martello da fabbro il retro di una statua finché l’opera non cade a terra in pezzi. Il video mostra inoltre un altro estremista mentre spara con un kalashnikov contro un'altra statua. L'ennesima offesa dopo la distruzione in gennaio, documentata in video, del patrimonio dell'antica biblioteca dell'Università di Mosul, fra cui molti antichi manoscritti, poi dei reperti archeologici conservati nel Museo di Mosul e dell'antica città assira di Nimrud: atti che l'Onu ha dichiarato "crimini di guerra". "Questo video è una nuova pugnalata al cuore. Evidentemente non hanno abbattuto i templi ma hanno distrutto largamente quello che c'era dentro, comprese delle statue incorporate nell'architettura». A parlare così all'Adnkronos del nuovo video sulla distruzione del sito archeologico assiro di Hatra, città patrimonio dell'Unesco a sud di Mosul, nell'Iraq settentrionale, è il docente di Archeologia del Vicino Oriente antico, Daniele Morandi Bonacossi dell'Università di Udine e capo della missione italiana impegnata nello scavo aperto alcuni anni fa nella Terra di Ninive.



Fonte: Rai News24
Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...