domenica 26 aprile 2015

Lamezia: sgominato spaccio di droga gestito da famiglia, 7 arrestati

Sette persone, alcuni dei quali appartenenti ad un unico nucleo familiare, sono state arrestate Venerdì da agenti del Commissariato di Polizia di Lamezia Terme. I sette sono ritenuti responsabili a vario titolo di spaccio in concorso di sostanza stupefacente del tipo
eroina e cocaina. L'operazione è stata denominata in codice "Drug family". Uno degli arrestati risponde anche di tentata estorsione poichè aveva richiesto ad alcuni acquirenti della droga di pagare somme di denaro non dovute a titolo di risarcimento per non aver pagato dosi precedentemente loro consegnate minacciandoli, in caso contrario, di gravi ritorsioni e, in alcuni casi, anche di morte. Le indagini di carattere tecnico, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno preso le mosse dal tentativo di suicidio di un giovane lametino avvenuto nel mese di giugno 2014. Dalle indagini era emerso che il giovane aveva subito qualche giorno prima pesanti minacce di morte da parte di un componente del gruppo criminale, già noto per i precedenti specifici se non avesse consegnato una somma di denaro, metà della quale per precedenti forniture di droga. Era stata perciò avviata una mirata attività investigativa che avrebbe consentito di accertare come due fratelli, già noti alle forze dell'ordine, di Lamezia, coadiuvati negli "affari" dalla madre, da un parente e da altri pregiudicati, gestissero in maniera sistematica lo spaccio di o eroina e cocaina nel quartiere Capizzaglie di Lamezia Terme. Le investigazioni si sono avvalse anche della collaborazione dei cittadini che più volte avevano segnalato la presenza di giovani tossicodipendenti nei pressi delle abitazioni degli indagati, specie in quella di Capizzaglie. All'operazione, hanno partecipato anche equipaggi  del Reparto Prevenzione Crimine di Vibo Valentia e della Squadra Mobile di Bologna.

Via: AGI
Immagine: Il Secolo XIX

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...