giovedì 2 aprile 2015

Roma: occupazione abusiva case e spaccio droga, 17 arresti - video

La Polizia di Stato ha dato esecuzione a 17 provvedimenti cautelari emessi dal Gip del Tribunale di Roma su richiesta della Dda, a carico di persone per lo più operanti nel territorio del "Tuscolano". In particolare sono 6 le custodie cautelari in carcere e 10 misure
cautelari di arresti domiciliari per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, associazione ai fini di spaccio, associazione a delinquere finalizzata a commettere reati di occupazione abusiva di immobili di proprietà di enti pubblici, danneggiamento degli stessi immobili, cessione e messa in circolazione di banconote contraffatte ed estorsioni ai danni dei probabili beneficiari delle occupazioni abusive. Per un'impiegata dell'Agenzia delle entrate, a cui è stato contestato di aver rivelato informazioni sugli immobili liberi e di proprietà di enti pubblici alla banda, è stata disposta la misura cautelare del divieto di dimora nel Comune di Roma. Operazione "Multiservice", questo il nome dell'indagine del Commissariato Tuscolano che ha portato all'emissione di dette misure. Le attività degli inquisiti producevano lauti guadagni, sia per le indebite occupazioni delle case (sino a 20 mila euro) sia per lo smercio delle sostanze stupefacenti gestito in modo imprenditoriale. Nell'indagine complessivamente risultano indagate 33 persone di cui altre 5 arrestate in flagranza di reato.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...