sabato 2 maggio 2015

Canale di Sicilia, soccorsi mille migranti in diverse operazioni - video

Non si arrestano gli sbarchi provenienti dalle coste africane. Nelle ultime ore infatti la Marina Militare, è intervenuta con la nave Bersagliere a favore di 5 natanti a sud di Lampedusa soccorrendo circa 1000 migranti, cui si aggiunge un'altra imbarcazione
soccorsa dal pattugliatore Vega. A comunicarlo è stata la stessa Marina Militare con un tweet. La nave Bersagliere della Marina Militare ha concluso lo sbarco a Lampedusa di 87 migranti salvati in mare. In un altro intervento di soccorso, la nave Paolini della Guardia di Finanza che stava eseguendo delle attività di controllo delle acque internazionali, ha salvato 116 migranti a bordo di un gommone, poi affondato. Tra i migranti c'erano anche due donne incinte. L'operazione è avvenuta a 125 miglia a sud di Lampedusa e a 28 miglia dalle coste della Libia, quando il pattugliatore italiano ha avvistato il gommone in difficoltà. Anche in questo caso, il mezzo militare ha fatto poi rotta verso Lampedusa. Stamattina una motovedetta della Guardia Costiera ha trasferito presso il porto di Lampedusa 220 migranti salvati nelle scorse ore nel Mediterraneo. Provenienti dal Mali, dal Ghana e dal Senegal i migranti, tutti uomini, saranno ora ospitati presso il centro di accoglienza dell'isola per un breve periodo per poi essere smistati presso gli altri centri della Sicilia e delle altre regioni. Due scafisti sono stati fermati.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...