sabato 27 giugno 2015

Ragusa, scoperta una casa a luci rosse segnalata da cittadini - video

La Polizia di Stato ha messo i sigilli a un'altra casa d'appuntamento nel centro storico di Ragusa, dopo la segnalazione di alcuni residenti esasperati dal continuo via vai di clienti. Nei giorni scorsi è stato effettuato il controllo dell'abitazione citata dalla Squadra Mobile con
l'ausilio della Squadra Volanti. Gli operatori, una volta fatto ingresso, identificano il cliente e la prostituta, una straniera in regola con il permesso. Il cliente, un libero professionista ragusano, riferiva di aver contattato la donna tramite servizi specializzati on line. Immediata la convocazione del proprietario dell'immobile, un incensurato ragusano ad uso a frequentazioni di donne straniere, il quale è stato diffidato ed adesso rischia il sequestro della case se non rispetterà le norme vigenti. All'interno dell'abitazione sono stati trovati  accessori di vario genere per ogni gusto sessuale. Il giro d'affari è di rilevante entità, tutto dipende dalle richieste dei clienti, i prezzi oscillano da 50 a 200 euro, in base ai "gusti" e alle richieste sessuali, a volte possono arrivare a prezzi ancora più alti, ad esempio per le orge.  La Squadra Mobile, con il concorso della Squadra Volanti, ribadisce che continuerà a garantire al cittadino il massimo impegno per il ripristino delle condizioni di legalità nella Provincia di Ragusa qualora venissero a mancare; in particolar modo nei luoghi già segnalati del centro storico di Ragusa.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...